NSM

L’ NSM (Near Surface Mounted) è una tecnica di rinforzo strutturale di elementi in c.a. o muratura realizzata mediante l’esecuzione di una tasca (groove) nell’elemento da rinforzare ed il posizionamento di una o più barre, a base cilindrica o rettangolare preformate (pultruse) in composito FRP, annegate in una matrice a base di resina epossidica o malta, a seconda delle scelte progettuali. A seguito dell’apertura della tasca mediante apposite frese, viene iniettata la matrice a base di resina o malta, successivamente inserita la barra ed infine completata l’iniezione al fine di garantire la necessaria aderenza tra barra e substrato, indispensabile per trasferire gli adeguati sforzi di trazione tra i vari materiali.

L’utilizzo di questa tecnica persegue i seguenti obiettivi:

  • Incrementare la resistenza a flessione e taglio di elementi in CA, CAP
  • Incrementare la resistenza a flessione, compressione e a taglio di paramenti murari
  • Incrementare la resistenza a flessione e taglio di elementi lignei
  • Armare mediante cuciture armate colonne e maschi murari
  • Ridurre le frecce di orizzontamenti generate dai carichi di esercizio